HomeAccessoCaratteristiche tecniche,   ItinerariCarte e guideLe mie proposte, Il mio libro, Birrificio

 

 

Rifugio Marchesini - Federici al Pagarì, 2627 metri.

Sorge su un piccolo promontorio roccioso, con ampio muretto a secco sul lato nord per accrescerne lo spazio in piano.

La costruzione è dominata verso O dall'imponente parete della cima della Maledia. Verso N il pendio, costituito di rocce a tratti ricoperte di vegetazione prativa di tipo nivale, scende al sottostante torrente (il Rio Pagarì), mentre all'orizzonte lo sguardo spazia su tutto l'arco alpino: dal Monviso (N - NO) al Gran Paradiso (N).

 

Il prefabbricato originale (3 metri per 5) in pino, fu montato ad opera della sezione Ligure del C.A.I. nell'estate del 1912 con il nome di Rifugio Pagarì.

Camera da letto

Tra l'agosto e l'ottobre del 1937 esso venne ampliato con due stanze in muratura (due delle attuali tre stanze da letto, 3 metri per 3 ognuna) e il prefabbricato originale divenne la sala da pranzo.

Nel 1949, con un lascito della famiglia di Federico Federici, il rifugio venne restaurato dei pochi danni di guerra e nel 1951 fu dedicato alla memoria dell'avo, modificando il proprio nome in Rifugio Federici al Pagarì.

Nel 1982, grazie ad un lascito della famiglia di Ettore Marchesini, venne sostituito il pavimento della sala da pranzo e si misero più comodi letti in perlinato in una delle due stanze da letto. Il lascito di Marchesini valse una nuova ri-denominazione: Rifugio Federici - Marchesini al Pagarì.

Nel 1996, si avviarono nuovi lavori di ristrutturazione, che terminarono l'8 agosto 1998: venne edificato un locale per i servizi igienici, il prefabbricato originale del 1912 venne demolito e al suo posto venne costruita una nuova struttura in muratura e legno ad un piano con sottotetto, suddivisa in cucina, bar e sala da pranzo. Durante l'estate 2004 si decise di ampliare ancora un poco la struttura per potersi mettere definitivamente a norma di legge con 24 posti letto. I lavori iniziarono a maggio del 2011 e terminarono il 26 ottobre dello stesso anno. Si raddoppiarono i servizi igienici e si costruì una nuova stanza da letto. Nel 2012 si adeguò ancora la fossa biologica alla nuova capienza.

 

 

HomeAccessoCaratteristiche tecniche,   ItinerariCarte e guideLe mie proposte, Il mio libro, Birrificio